A impatto zero!

Potremmo venderla agli alieni, un miliardo al metroquadro…
[30 modi per salvare il mondo, Jova]

BucoC@sa è a impatto zero! …Almeno ci prova! 😉

[A parte che bellissima!]

Le lampadine sono tutte energy saver.
La carta va con la carta, così il vetro, il metallo e l’umido…
Non c’abbiamo tanto spazio per tenere un secchio per ogni cosa, ma la differenziata trova uguale i suoi spazi! 😉
Piatti e bicchieri di plastica sono praticamente banditi.
Le saponette sono quelle tutte di sapone, senza dispenser di plastica.
I detersivi sono quasi sempre ricariche.
L’acqua è quella -buonissima- del rubinetto.
Non si butta neppure una briciola di cibo, neppure una mollica di pane!
La lavatrice è fatta con estrema attenzione di sera o nel w.e. ed è sempre piena! (Anche se questa riconosce il peso della carica da sè!).

In fondo non ci vuole molto a lasciare il mondo un pò migliore di come l’abbiamo trovato
Di lasciarne un pezzetto anche a chi verrà dopo di noi! 😉

Trovate il vostro modo tra i 30! 😉

1 Comment

  1. Emanuele

    16 novembre 2010 at 17:27

    Ihih, quella frase gira e rigira per ora nelle mie giornate! 😀
    Si può portare cambiamento! Si può!
    Ciao,
    Emanuele

Leave a Reply