Economia aerodomestica!

A parte che c’è sempre quel cazzone d’un vulcano dal nome scritto premendo a casaccio i tasti della keyboard da tenere sotto controllo…

A parte che il pinkytrolley è ammatrioskato dentro la valigia del* zio Angelo‘, all’ultimo piano degli scaffali del mondo…

Ma poi, poi…
Bisogna fare i conti con liquidi, forbicine, ca**i, mazzi e ramurazzi

Maledetto 11 settembre, che ogni volta è un casino!

Tenendo presente tutte le volte in cui le guardie m’han lasciata in mutande al checkpoint… Mi organizzo al meglio e la valigia e me stessa.
[M’han tolto i rayban e pure il foulard una volta! Per non parlare di scarpe, cintura… C’avrò mica la faccia da terrorista?! Io! Che sembro un angioletto!]
[E poi ce n’è un’altra buffissima della guardia che a Fiumicino mi parlava in francese prima e in inglese poi, perchè credeva fossi straniera! Che caz**ne! E io, all’alba, totalmente obnubilata, che non lo stavo a seguire per nulla!]

La valigia, cioè il bagaglio a mano.
[Imbarco solo se devo mancare dai 6 mesi in su io!]

Bagnoschiuma: solo i campioncini mini e sigillati di bottegaverde o simili.
Shampo: io sono fissatissima con lo shampoo… Shultz da sempre e per sempre [e badate, non sto parlando della ‘soluzione schoum’… quella serve a far pipì! ;)] Quindi versa e riversa nella boccettina giusta, con gli ml pari-pari e poi catafottuta nel sacchettino di cellophane adatto.
Crema viso: campioncini [e ci salviamo!].
Profumo: vedi sopra.
Dentifricio: amati informatori scientifici! Mi hanno regalato di tutto in questi anni! Evvivaaa! Pure i mini dentifrici, giusti, giusti per il bagaglio a mano! Yeah!
Deodorante: il mio amato latte nogas andrà temporaneamente rimpiazzato dallo stick… Pace!
Struccante occhi: salviettine a gogo!
Amuchina: evviva gl’informatori anche questa volta! Oltre ai tanti flaconcini, ho anche le bustine monouso! Urrà!
Forbicine… Mhm… taglio le unghia prima di partire! 😉

Me medesima di persona personalmente.

Ballerine, facili a sfilarsi; niente calze; niente oggetti metallici… Ce la posso fare a non far suonare il metal detector! 😀

Manca una settimaaaaaanaaaaa! 🙂

*No, non è un errore! Veronica, la più piccola dei cugy, lo chiama così!

1 Comment

  1. Emanuele

    6 Maggio 2010 at 16:42

    Ma ti riferisci agli asterischi prima di mazzi e ramurazzi…?!
    Ok scherzo scherzo… 😛
    Ciao,
    Emanuele

Leave a Reply