Io&i miei piedi…Per la prima nel tempio della giustizia!

Ho parcheggiato, neppure tanto lontano, (la patente A nasce soprattutto da questa esigenza! ;)) e mentre camminavo mi infastidiva un pò l’idea che quel palazzo, che ha alimentato la mia immaginazione in questi anni, quando tante e tante volte volavo con la fantasia e mi chiedevo cosa c’avrei fatto io al suo interno…Mi infastidiva, dicevo, l’idea che uno dei luoghi più importanti della Città, dove le regole diventano giustizia, sia sorto proprio in quell’epoca lì…
Mi infastidisce, ma i passi della mia camminata erano egualmente passi emozionati, nonostante questo pensiero…
Il ricordo del ‘regime’ non è valso a disturbare il luccichìo dei miei occhi dietro i miei fidati Ray Ban…Non è valso a turbare il sentimento della ‘scolaretta’ al suo primo giorno di scuola…

La sensazione è stata quella che prova la formica quando fa capolino sul mondo e riemerge dal formicaio: io piccolissima, lì tutto così grandioso!

Grande! Proprio tutto grande! Le scale grandi, gli spazi grandi…

Temevo di perdermi lì dentro! Ma non è stato difficile raggiungere l’accettazione del Consiglio dell’Ordine!

Ho chiesto le mie belle informazioni…E per fortuna tutti i miei bei moduli erano compilati perfettamente!

Adesso mi manca un ultimo pagamento, che effettuerò lì stesso e poi devo rifarmi le foto…Ne avevo appresso alcune, quelle che ho usato per la patente A, che per altro, mi piacciono un sacco, sono venuta proprio bene, ma ho una canottiera e gli orecchini di turchese lì in bella vista non bastano a rendermi elegante…
La signora mi ha detto: ‘ Dottoressa*, con una giacchetta è meglio…Qui sono tutti particolari…’
(Per la verità non ha detto particolari, però dalla sua espressione, si capiva che la forma, lì dentro, è importante…Mah! Certe cose non le condividerò mai!)

*Mi ha chiamata Dottoressa!! 😀

Photo by

3 Comments

  1. Mao

    2 Novembre 2009 at 16:56

    Rob, non ho capito perchè ti da fastidio che sia nato li, cosa mi sfugge?

  2. Roberta

    2 Novembre 2009 at 18:36

    Nooo! Non mi da fastidio che si trovi lì dov’è! Non mi piace l’architettura di quel periodo di cui è figlio il palazzo di giusizia! Tutto qui! Vorrei che non ci fosse traccia da nessuna parte di quegli anni, ma poi mi fermo e penso…Meno male che c’è così, ricordandoci che la storia si ripete, si possono evitare un mucchio di errori (…si potrebbero!). Per la verità, più che la traccia, vorrei che non ci fossero stati proprio quegli anni…

     

     

  3. Mao

    3 Novembre 2009 at 10:49

    Beh, non tutto è stato cosi terribile, se guardato al netto di ciò che poi è accaduto. Personalmente odio quel tipo d’architettura troppo rigorosa e austera, però l’idea che l’idea di quel tempo resti può essere un monito.
    Anche perchè poi è vero che la storia si ripete, ma soltanto perchè siamo circondati da stupidi che non sanno nulla della storia e se ne fottono beatamente.

Leave a Reply