Palermo delle meraviglie…Il magico paniere!

Il panàro della frìttola!

Ieri m’è successa una cosa davvero fantastica: ritrovarmi a tu per tu col frittolàro e lasciare che un palermitano doc mi decantasse le meraviglie di quel paniere misticamente avvolto in uno straccio a quadroni bianchi e rossi…

lì per lì ti sa di pic-nic, di prato verde, di arietta fresca e di tramezzini della nonna quell’immagine lì: il cestino e lo straccetto rosso e bianco…

Direi che non è così e che quel panàro (paniere) e quella mappìna (strofinaccio) celano dell’altro: la frìttola!

Ero in macchina, guidavo, quindi non potevo distrarmi poi molto…Adocchio il ‘lapìno‘ (ape 50) del frittolàro, con i suoi fronzoli di lana, tipici dei carretti siciliani, con le sue foto, una della santuzza ed un’altra in bianco e nero, probabilmente ritraente il capofamiglia, storico frittolàro, da cui si eredita il ‘mestiere’, con una bottiglia d’olio aperta ed impolverata, qualche limone, ‘sminzàto, già essiccato del suo succo gustoso…Il paniere in bella vista, ancorato al ‘motomezzo‘, il cui contenuto era occultato dallo strofinaccio…

Il contenuto è magico: non è dato sapere cosa nasconde il panàro al suo interno!
C’è solo un nome mitico: la frìttola. Punto e basta!

Ero in auto dicevo e mi accorgo di questa meraviglia…Cerco disperatamente lo zaino per tirar fuori il cellulare (comperato apposta con fotocamera essential in caso di mancata reperibilità della Serafina!), frattanto però il semaforo si fa verde e non riesco a fotografare…Allora lo inseguo e mi lancio in un pedinamento bell’e buono…Un uomo, di fianco a me si accorge delle mie manovre…Lui dentro un furgoncino bianco tutto scassato…Anche lui un tipico personaggio palermitano: il ‘trasporto tutti, sbarazzo magazzini‘ (altra figura mitica!)…Crede forse io sia una turista incuriosita…Non so! Allora con fare accogliente e fiero delle bellezze proprie, tipico di ogni palermitano, da circa 20 metri di distanza si mette ad urlare e a far gesti -nel caso io non avessi capito la lingua!- ‘Frattaglie signorì, frattaglie…Uassicieddi, caddicieddi…‘ (ossicelli, callicelli!). Con fare minuzioso, mi descriveva il contenuto della cesta e agitava le mani e le portava alla bocca, per specificarmi che di cibo si trattava e poi alle guance dove piantava un indice a mezza faccia in segno di prelibatezza! ‘Truappu belli!‘ aggiungeva poi… (lett. troppo belli, fig. molto buono!).

Ma cos’è la frìttola?
La trovi soprattutto per le vie del centro, nei mercati storici, per esempio…
E’ un ‘cibo’ da mangiare allegramente in compagnia (bleah!) facendo capannello vicino al frittolàro, si serve in dei coppitelli (il coppo è il tipico incartamento da fruttivendolo!) di carta oleata.
Il tipo la prende rigorosamente con le mani, con le quali prima ha probabilmente alleviato ogni sofferenza da prurito (:D), toccato le monete che tu stesso gli hai dato per pagare, guidato il lapino, fatto pipì…
Con le unghia così nere che ti sembra un meccanico, con l’olio che dalle mani gl’è giunto fin su nelle ascelle…

la frittola viene ricavata dalla lavorazione delle ossa e degli scarti delle macellerie.
Scarti cotti in grosse caldaie al fine di far staccare i residui di carne dalle ossa e di ammorbidire le callosità. La frittola è formata principalmente di pezzetti di carne, cartilagini e parti callose che vengono poi fritti con lo strutto e insaporiti con spezie profumate come alloro, zafferano, pepe.
Viene venduta per strada e consumata calda e con molto limone, per renderla meno grassa, dentro un panino o da sola prendendola rigorosamente con le dita (da leccare alla fine!).
La frittola è uno dei piatti più antichi e caratteristici di Palermo, la sua nascita si fa risalire addirittura intorno al cinquecento.

2 Comments

  1. Roberto

    23 luglio 2009 at 20:56

    IL MAGICO PANARO DI FERRAGOSTO XD

  2. Marcello

    24 luglio 2009 at 11:30

    Signorììì….e bbiri chi manci!!..(sta per vedi che prelibatezza)…a me non piace però!!!…;)…sono abituato all’alta cucina io…mussu e carcagnolo…stigghiola…spitina..cazzilli…attaccagghieddi!!!…altro che storia!!!…=)…bacioo ..

Leave a Reply