Quando piove, piove!

Me l’ha detto Ivano!

A Roma, quando piove, PIOVE!

Certo, non è mica un’intuizione da premio nobel, ma una cosa è certa: se a Palermo piove, piove, se a Roma piove, PIOVE!

Ed è maiuscolo, tutto maiuscolo!

Uscivo da ufficio e in centro c’era il sole, faccio la mia bella passeggiatina tra i marmi di Roma, andando verso la metro e sprofondo nelle viscere… Ne riemergo e diluvia!
Saran bastati 3 minuti di cammino a piedi per inzupparmi come una gocciola nel mio cappuccino al mattino!
(Io adoro le gocciole! Sono i miei biscotti preferiti!).

I sandali inzuppati che il cuoio era ancora più bello di quel colore di terra bruciata, i jeans come fossero stati immersi in un secchio pieno d’acqua, le braccia che venivan fuori dalla polo, infreddolite per la prima acqua fresca di settembre…

Una meraviglia!

Io adoro l’estate (e ancor di più la primavera!), ma le pioggie… Gli acquazzoni improvvisi, quelli che il cielo si scurisce per un pò e c’è profumo di fresco e di terra… Aaahhh! Quelli li adoro!
Che subito dopo s’allarga il cielo ed è ancora più bello guardare col naso all’insù…
E quando succede mi viene in mente ‘Piove’, di Jova (sapeste al concertone l’altra sera!) e ci scappa un sorriso! 😉

Adesso è sereno, è arietta frizzante e serena… Come il mio cuore, come le carezze morbide che mi sto beccando in questo momento tra i capelli lunghi e profumati dopo la doccia calda al ritorno da ufficio…

Buona notte!

3 Comments

  1. Emanuele

    8 settembre 2010 at 22:39

    E’ bellissima l’aria post-temporale! =)
    Ciao,
    Emanuele

    1. Roberta

      9 settembre 2010 at 16:39

      Anche a me piaaaceee! 🙂

  2. Mao

    9 settembre 2010 at 15:43

    E’ proprio bello inzupparsi sotto i temporali autunnali.
    Non datemi ombrelli

Leave a Reply