Sarà una bella estate! <3

terrazzo
Ciao blog!
Ti racconto di una cosa bellissima, di una cosa che aspetto da una vita: il terrazzo!

Ieri pomeriggio siamo tornati da lavoro e siamo andati dritti nel nostro angolo di paradiso: abbiamo un salottino da esterno delizioso: un divanetto, due poltrone e un tavolino!
E’ in legno di acacia, coi cuscini bianchi, uno splendore! Puoi metterti comodo e sentire l’odore del mare dal nostro terrazzo!
salotto

Ancora è tutto da sistemare, però rende l’idea! Guarda che bello, blog!

Ho già messo sotto al salottino un tappeto rosso fragola da esterno, con due bande colorate ai margini corti, una rosa, una arancio e sa d’estate in un modo pazzesco!

Poi abbiamo preso un tavolo anch’esso col piano di legno di acacia e delle sedie bianche!

Abbiamo messo anche due sdraio per i momenti tintarella! Una figata!

Su, ovviamente c’è il barbecue! Adesso dobbiamo mettere le lucine colorate, le lanterne e la vela ombreggiante!

Presto ti mostro tutto quanto sistemato e colorato, blog!
#staytuned
*_*

La MarieKondo che c’è in me!

Ieri mi sono ritrovata a riordinare la cassetta delle viti di Andrea.

4 scompartimenti, 4 grandezze, viti e tasselli (che a Roma chiamano “stop”, anzi “stoppe”!).
Ho finito la prima e ne ho presa un’altra: ho alzato la posta, 8 scompartimenti, 8 tipi di viti e 8 di tasselli!
Mi sono fermata un attimo e mi sono detta “sono veramente malata o me lo vogliono far credere?“.
Ho avuto un mancamento al pensiero che non è solo quel malvagio di mio marito che, per portare acqua al suo mulino, insiste nel farmi credere che sia all’apice della mia sindrome e che presto la malattia degenererà al punto da travolgermi e innescarmi la reazione inversa e farmi diventare la persona più disordinata al mondo…
Dite che lo fa per spianarsi la strada e sguazzare, così, nel suo amato disordine?
Non sono malata, sono ordinata!
Quanto è bello il mondo in ordine?!
Quanto facilmente troviamo ciò che ci serve in una casa ordinata?
Quanto è più agevole ripulire una casa ordinata?
Basterebbe farsene persuasi e sperimentare, almeno una volta nella vita, i benefici dell’ordine, anche il più disordinato cronico, non ne potrebbe più fare a meno!
Come sai, caro blog, viviamo in questa nuova casa da due mesetti, va da sè che lavorando full time, resta libero solo il fine settimana e spesso, giusto in quei giorni, dobbiamo uscire per comperare roba per la casa e, per esempio, una visita all’ikea equivale a perderci il weekend tutto, lì!
Questo comporta che ancora proprio in ordine non lo siamo e io sto per crollare!
Dramma!
Devo darmi una mossa!
Ho deciso che devo mettere in ordine la cameretta!
La cameretta.
E’ una delle stanze più belle della casa, l’abbiamo chiamata la “stanza del sole” perchè ha due finestre bellissime e grandi dalle quali si può vedere tramontare il sole in tutte le declinazioni del suo colore e calore anche!
E’ una gamma di ambra, topazio e rubino che ogni sera mi mozza il fiato!
Ieri abbiamo finito di montare le tende, almeno la prima parte di esse!
Abbiamo predisposto dei rulli oscuranti a scomparsa, che verranno poi coperti da dei teli morbidi e il pensiero di vederli cadere soffici sul bordo delle imposte mi mette pace!
Sto già pensando a qualche progetto di arredo: un divano, un tavolo per me, i miei hobbies e i miei fiori, una cassettiera… Ho gli occhi a cuore! Poi te la mostro blog, intanto la disegno!

50 sfumature di Hygge: “ricercare e assaporare i piaceri della vita”!

Ciao blog!

Spero tu sia a stomaco pieno perchè, altrimenti, sono cavoli tuoi!!

L’altra sera sono stata ad una festa e, sarà che non avevo pranzato, ma la pancia mia si è fatta capanna… E che capanna! Un accampamento tuareg!!

Ora, ti dirò sia del cibo, da sturbo blog, pazzesco, che del party in generale!

Ma che figata!!

Mi sono informata (perchè questo catering merita un ricontatto, alla prima occasione!) e dopo averlo fatto sono rimasta ancora più entusiasta, perchè quello che ho mangiato e servito come era servito, ha un rapporto qualità prezzo pazzesco!!

Era tutto perfetto, dall’antipasto, al primo strabuono, una lasagna con un ragù che sembrava pari pari quello di mia mamma! Per non parlarvi della cosa più divertente, oltre che buona e originale in assoluto: la pagnotta ripiena di polpette fritte!

Io trovo la cosa comoda, oltre che bella a vedersi!

Pensa, vuoi dare una bella festa, una di quelle hygge, dove vuoi rendere la serata comoda e piacevole per tutti i commensali, dove il comfort deve essere la parola d’ordine anche per te, padrona di casa, ma ogni volta, vuoi perchè fai tardi in ufficio, vuoi perchè c’hai sempre mille cose da fare e cucinare sta in fondo alla lista, rimandi e rimandi…
Allora cosa c’è di meglio che fare un salto sulla pagina fèisbuc di questo forno, dare un’occhiata agli allestimenti, sceglierne uno, spizzare i menù, personalizzarsi il proprio, ordinare tutto e… TAAAC! “TUTTI A TAAAVOOOLAAA!!” non ti resta che urlare!
Il cibo è così buono e genuino che sembrerà di averlo cucinato in casa!

Secondo me è una bella idea, ma non soltanto perchè è bella a vedersi, i tovagliati, i piattini, sono tanto carini, alcuni, tipo “Soffio di Provenza”, li trovo deliziosi, ma anche perchè, vuoi mettere la gioia di avere tutto a tavola, col minimo dispendio di fatica, e tutto quanto buonissimo?
Io fossi in voi, se siete romani, eh, un giro su Forno Romy Catering ce lo farei!
Trovereste anche altre belle idee, oltre a poter organizzare il vostro fico evento easy! 😉

Io credo proprio che per l’inaugurazione di CasaDelSole un occhio (e una pancia!) ce lo butto! 😀