Tutti sotto al tendone: giocolieri, mangiafuoco, elefanti e trapezisti!

Ieri mi sono trovata per caso a sentire, per qualche minuto, le oscenità di quella specie di tv spazzatura della Durso (o D’Urso??)…

INORRIDITA!

Ne sono uscita inorridita!
O, come direbbero dalle mie parti, mi schifiàvu! [Mi sono schifata!]
E meno male che ne ho sentite solo per qualche minuto!

Si parlava di stalking e in quella specie di tendone da circo (perchè quello è!) che dovrebbe essere uno studio televisivo, vi erano delle ospiti che avevano subito il reato e poi graziose esponenti dell’Italia nostra come la Santanchè…

Un’ospite raccontava la sua storia e si spazientiva perchè nessuno aveva fatto nulla per lei e la sua famiglia, addirittura lei e il marito erano stati accoltellati dallo stalker…
La Santanchè, osannando la perfettissima legge antistalking del perfettissimo governo in carica, la rassicurava e le diceva che da quando c’è la legge… Niente più violenze per nessuna!
Ma la signora non era molto d’accordo…
La Santanchè insistente, ribadiva il suo pensiero, fino a chiederle le date dei fatti… Inequivocabilmente post legem!
A quel punto, rullo di tamburi, la frittata viene rigirata e la colpa di chi è, di chi è??

M A G I S T R A T U R A !

Tac! Giudici maledetti! Se solo applicassero la legge [perfettissima, del perfettissimo governo!]

La Santanchè si scaglia contro i giudici, ne dice di tutti i colori, fino ad auspicarsi che possano provare sulla loro pelle cosa significhi subire le violenze!
Con il gentile appoggio di una accalorata D’Urso impegnata ad osannare governo e ‘governate‘, laddove per governate intendo tutte le cagate fatte in questi anni dal nostro attentissimo e sensibilissimo governo!

Riflettiamo…
1) Non ho studiato la legge antistalking (me ne occuperò presto), quindi non ho nulla da obiettare, magari è pure un’ottima legge, non lo so ancora, ma non è contro la normativa che mi pongo in questo momento.

2) Mi fa vomitare il livello televisivo della nostra nazione… Mi fa inorridire la potenza mediatica che di sicuro avrà su milioni di telespettatori/trici che distrattamente ascoltano in un pomeriggio qualunque, mentre sfaccendano o sono impegnati in altro e non possono porsi criticamente davanti alla D’Urso.

3) Personaggi istituzionali come la Santanchè si permettono attacchi spudorati e, per altro, ingiustificati alla magistratura… Questo si commenta da sè.

4) La Santanchè poi, dovrebbe saperlo che una legge non è un deus ex machina… Ma che cacchio significa che ‘da quando c’è la legge, niente più violenze per nessuna’??

Non rifletto oltre, perchè già mi bolle il sangue in testa!
Pensate voi al resto!

Leave a Reply