Ottottobre, pic-story**

Ve l’avevo detto che avrei continuato… (prima o poi!)

E questo è il nostro OTTOTTOBRE! (che se ci penso mi viene un sussulto allo stomaco e la voglia di sposarmi di nuovo! ;))

Eccoci, prima di uscire da casa… con il classico strapp da rammendare! 😉

…L’arrivo in chiesa (per la gioia degli automobilisti del quartiere! ;))

(Faccio un pò la buffona, come sempre!)

Ed eccola che nasce la nostra FAMIGLIA!

L’arrivo -da stars**- al ricevimento…

BRINDO A NOI E A QUESTA VITA, PACE, AMORE, GIOIA INFINITA…

FAMIGLIA!

Metto insieme i pezzi di parole scritte in Australia…

Sono sull’aereo che mi porta a Cairns, quell’aereo con le eliche che mi ha strappata via dall’isola -maledetto!-… Mio marito è qui di fianco a me e io sono felice!

E’ stata una vacanza davvero SPLENDIDA!

Ci sono più di venti giorni da raccontarti caro blog, quasi un mese delle emozioni più belle e più forti!
Mentre scrivo, sotto di me, una delle cose più belle che io abbia mai visto: LA BARRIERA CORALLINA! Uno spettacolo!

Faccio un piccolo balzo indietro (e mi accorgo di quanto sia ‘durato poco’ il nostro matrimonio!)
Mi ricordo di quanto sia stata faticosa la mia ultima giornata di lavoro, senza pausa pranzo per uscire prima e via di volata verso il fervore degli ultimi preparativi…

NON C’E’ STATA UNA COSA CHE NON SIA ANDATA COME IO L’AVEVO PENSATA E DESIDERATA!

Via di corsa ed è già sera: siamo a Palermo! Col comitato d’accoglienza in aeroporto con cartelloni di benvenuto ai promessi sposi, io con un velo in testa (quello dell’addio al celinubilato dei nostri amici romani) e un sorriso stampato in faccia!

I giorni che precedono il matrimonio non hanno tempo, scorrono tutti piacevoli ed emozionanti, nè troppo lunghi, nè troppo corti, belli!
Arriva il pranzo a casa mia con i suoceri (e mi chiedo perchè non ne abbiamo fatti degli altri in questi anni!), arriva l’addio al celinubilato palermitano, con quella manica di mezzi matti amici pervertiti che mi ritrovo… e la lanterna dei desideri liberata in cielo a notte fonda!

Siamo una bella marmellata io&Andre!
Abbiamo mescolato le nostre vite così bene, così amalgamate che si sono impreziosite reciprocamente, senza crepe, tutte incollate: un’unica cosa, un unico tesoro senza prezzo… altro che aste di Tiffany!

E poi c’è la sera prima… Il brindisi a casa mia, tutti quanti insieme, tutti quanti felici per noi! E’ un miracolo! Io non ho mai visto tutta questa gente insieme felice per qualcosa o per qualcuno, invece la nostra famiglia, i nostri amici ci hanno dimostrato un reale affetto profondo! Sono stati con noi, ci hanno supportato, incoraggiato, consigliato, aiutato materialmente, li ho visti sorridere e piangere di gioia e commozione! E’ STATO BELLO!

E poi… IL GIORNO!

L’OTTOTTOBRE!

Sorto dopo i tuoni della notte prima e l’acquazzone che come colonna sonora poteva averci solo ‘Piove’ di Jovanotti quella notte…

…continua! 😉