Io sono felice di una felicità cresciuta poco a poco…

Ciaooo blog!

E’ da giorni che cerco di ritagliarmi due minuti per te…solo che poi due minuti non bastano, tu meriti mooolto di più! Ed alla fine mi ritrovo stanca, a fine serata, con gli occhietti che bruciano e il desiderio di raccontarti cosa bolle in pentola!

Ci proviamo a buttare giù quattro ingredienti?

Dai!

Siamo di ritorno da Palermo… Cosa aggiungere se non che c’era il sole, le cose buone e le persone care?
E’ stato un tour de force, come sempre, ma sono riuscita a vedere quasi tutti quelli che volevo, eccezion fatta per mio nipote Gabriele, il mio parrino di fiducia e Clara (mi sarebbe piaciuto anche vedere il pancione di Emilia ed anche Enrico, seppur non lo sento da un secolo…Magari un giorno di questo glielo uozzappo…), sono riuscita a scendere giù lungo tutto il Cassaro, fino al mare, sono riuscita a infilarmi i piedi a mollo a Mondello…

Che bella la mia Città! Ch’è bella e ch’è sporca!

L’ho trovata trasandata, come se chi potesse curarla, l’ha abbandonata! Senza il “come se…”, l’ha proprio abbandonata!
Ho trovato serrande sempre più chiuse e negozi travolti da una crisi che non guarda in faccia nessuno!
Ho trovato i miei amici, i pochi che sono rimasti, pensierosi. Inquieti come chi sta racimolando gli ultimi giorni del tempo che resta per prendere un vettore e andare…
Ho guardato gli occhi degli amici che non andranno -perchè non lo sanno neppure loro!- e li ho trovati travagliati. Stanno pensando alla cassa integrazione o giocano a scommettere sul momento della mobilità…
Ho sentito di curricula che viaggiano alla velocità della luce, di curricula che vagano, ma non vanno a segno.
Perchè mi chiedo io?
Perchè se abbiamo studiato? Se siamo bravi ragazzi? Se siamo persone serie? Se noi ti mettiamo sottosopra un mondo, se solo ce lo permetti?

Gli amici più quieti sono quelli, come Martina, che ancora hanno procedura civile da dare o qualcosa che li tiene ancora poco lontani dal momento in cui porteranno le mani alla testa e guarderanno spaesati i venti centimetri che avranno davanti agli occhi e non avranno idea di come andare oltre quello spazio minuscolo.

Io non credo che ce lo meritiamo!
Io, con tutta la vitalità che ho nel corpo, non riesco a vedere il momento del rilancio, del riscatto, dell’evoluzione di questo stallo.

E poi penso a me, ai prossimi due momenti importanti che ho davanti: Novembre e Gennaio.

A novembre conficco un’altra bandierina e conquisto un altro pezzo verso la vetta, ma non ti dico adesso, caro blog, al momento sappi che il 30 Novembre porterò fuori a cena Andre – che è pure Sant’Andrea!- e offro io!

Questa cosa mi gasa a bestia! Mi fa sentire forte, sono fiera! Ho fatto i salti mortali, l’ho voluto, l’ho sudato… Ci sto riuscendo!

Diciamo che ti prometto il post con la foto del brindisi! 😉

E poi c’è Gennaio…

Diciamo che a Gennaio capisco se resto in Italia o no!

L’ho detto cavolo!

Ok blog, adesso lo sai… Ma acqua in bocca! E’ solo un progetto… (E la passione che lo fa crescere, lo sai, non mi manca!)

Io sono felice di una felicità cresciuta poco a poco… [Max Gazzè – Del tutto personale]

Ottobre!

Eccolo Ottobre!

Era ora, mesetto del mio cuore!

E’ una specie d’avvento quest’ottobre, ma è pieno di cuori uguale!
Cerco di concentrarmi sul rilascio della versione 2.0.1 della nostra luna di miele, sull’upgrade di questa famiglia, che pecco di presunzione, è la più bella che ci sia!
Non riesco a smettere di sospirare per la gioia di quello che siamo, di quello che abbiamo! In fondo al cuore, mi sento una principessa Disney, una di quelle che ha esattamente ciò che vuole ed è amata dal suo principe!

Cos’altro mi serve?

(Forse che l’avvento si concluda come spero!)

Un desiderio&un anniversario in avvicinamento!

Io, frattanto, preparo i bagagli per la prossima luna di miele! 😉

Opere d’arte

Ieri, stavo stirando una camicia di Andrea, quando ho pensato a mia madre, a come le stira lei le camicie… opere d’arte!

Non partirò col solito pippone che non mi piace stirare, che non stiro nulla, che stendo i panni in maniera geometricamente perfetta e dopo aver creato un apposito diagramma per arrivare all’apice dell’impresa e bla e bla…

Niente di tutto ciò!

Pensavo solo a mia madre e a come tutto quello che faccia sia un’opera d’arte!
Precisa, puntuale, perfetta.

Pensavo… mi piacerebbe che un giorno mio figlio pensasse a me e, nonostante tutti gli sbattimenti genitoriali connessi al soggetto e all’oggetto del pensiero, pensasse che faccio opere d’arte!

Forse è una presunzione bella e buona, ma mi piace coltivare questo auspicio!

Quando istituiamo le nostre tradizioni, di una famiglia giovane che non fa che ereditare quelle delle famiglie di origine, quando ce la metto tutta per imparare bene a fare le cose che facevano le donne, le mamme d’altri tempi, quando impasto il pane, la pizza, faccio una crostata… dopo esser tornata da ufficio, a differenza delle mamme d’un tempo che spesso erano solo mamme e basta, mi piace pensare che mio figlio lo apprezzerà… quando ci sarà!

Mi piace pensare che presto (e per presto intendiamo un lasso temporale non ben definito!!) ci sarà!

Sta sera ceniamo in Puglia!

Ero alla cassa con due ballon (o come altro si chiamino due bicchieri da vino panciuti e brillanti) BormioliRocco e una signora: “…’Che ci fa le confezioni di Natale?” mi dice.
Ora, a parte che una bella padella (dde’ cavolacci tua) te la potresti fa, poi, ‘che ti pare già tempo di confezioni di Natale, bella dè casa?

Ma che Natale e Natale (sebbene parlavo giusto oggi di dove collocare l’alberello a casa nuova, quest’anno!)??

No, perchè ne ho visti solo due…” incalzò lei al mio lapidario NO!
A quel punto era doveroso dirle, magari suscitandole il desiderio di correre a casa (passando prima per casa di nonna a lasciare per la serata  la pargola che aveva al seguito), apparecchiare bene la tavola e accendere qualche candela…

E’ per una cena con mio marito! Brindo con lui sta sera! Non abbiamo un vero motivo per festeggiare, ma noi festeggiamo lo stesso! …E sono due perchè noi il servizio non ce l’abbiamo, ma festeggiamo lo stesso!

Sta sera io&mio marito ceniamo in Puglia!
Lui ancora non lo sa, ma noi festeggiamo il nostro NonAnniversario sta sera!

Ho preso le orecchiette fresche di Altamura, c’ho fatto un sugo di broccoletti&pomodorini, ho scelto un buon Primitivo di Manduria e…Tac! E’ fatta!

I bicchieri li ho comprati, sì!
Noi siamo quelli che “C’abbiamo 3 cucchiaini, 3 piatti piani, 4 coltelli…MA SIAMO FELICI!
Ma cos’altro ci serve se c’abbiamo NOI?
[Siamo invincibili!]

Corteggiare la felicità fa felici!

Blog!

Ciao Blog!

Per punti…

  • Un trasloco
  • Una vacanza
  • Il primo anniversario
  • Un upgrade di luna di miele

Abbiamo cambiato casa! Siamo sempre ‘verso il castello’, quel monolocale è destinato a diventare un castello! Non si può mica andare contro le profezie! 😀
Casa è bellissima! E si vede il mare! Si sente l’odore del mare! E’ uno spettacolo! E’ calda, accogliente oltre modo! Abbiamo un salotto!! C’abbiamo fatto un living che è una bomba! Relax abbbestia! 😀 I tappeti, i cuscini, le tende, il DIVANO! Il divano gente!! Abbiamo un divano! E vedeste che figata che è! E c’abbiamo una cucina grandissima, con un sacco di piano di lavoro per impastare pane, biscotti, pizza… E poi una camera piena di luce! Tutte le pareti sono rigorosamente bianco latte! Come fosse Ostuni!! E la camera è soppalcata e il soppalco è puro legno di parquet e lissù, come un’alcova, il nostro letto con tutti i suoi morbidi cuscini gonfi! Io l’adoro questa casa! E’ un’esplosione di luce del sole! c’ha le finestre su tutti e quattro i lati e nessun vicino confinante a rompere! Nessuno! E’ la nostra MareC@sa!

E così, tra una cosa e l’altra questa estate siamo stati in paradiso… SARDEGNA! Che posto blog! Che posto! Eravamo in Costa Paradiso (che non si chiama così a caso!), ma ce la siamo fatta in lungo e in largo! Dalla Costa Smeralda al sud, nelle spiagge di quarzo bianco che pareva sale grosso! Una meraviglia! Selvaggia, intatta, perfetta!

E poi arriva presto l’OTTOTTOBRE 2.0…
UN ANNETTO DI MATRIMOOONIOOO!
Tuffi al cuore a ripetizione! Tra le chiamate, gli sms, le mail piene di gioia ed entusiasmo degli amici e dei parenti che ricordano tutti con affetto la festa che è stata, la festa che è da un anno (uno?! :D)…
IO L’ADORO MIO MARITO!
E’ tutto ciò che ho! E ciò che vorrei! Cos’altro può servirmi se ho a fianco un compagno come lui? (GRAZIE GESU’!)
Dove si va a festeggiare? Un posto romantico come Madrid può bastare per una luna di miele bis! *__*
La città dalla luce più particolare che io abbia mai visto! Dall’atmosfera romantica e goliardica! …Io mi sono innamorata!
E’ un ombelico del mondo, che devi andarci a 30 anni, quando non hai ancora pupi e hai voglia di fancazzismo a palla! …Non potevamo scegliere momento migliore per andarci! Era il momento! 😀
Ah…Io credo che m’abbia preso un attacco di Stendhal davanti a Guernica… era una vita che m’aspettava! E se ci penso mi viene ancora da piangere! *__* Io tornerei a Madrid anche solo per rientrare nella stanza 206 del Reina Sofia…

E’ proprio vero che corteggiare la felicità fa felici! <3

 

La temperatura giusta…

“Puntare a tenere il sangue sempre alla temperatura giusta,quella della passione” [LorenzoJovanottiCherubini]

Avevo iniziato a scrivere questo post qualche giorno fa, caro blog, ma poi, per un motivo o per un altro, (si sa, in ferie si hanno sempre un mucchio di robe da spicciare! :P) me lo sono ritrovato in bozze con quell’incipit che comunque è sempre attuale, per ogni giorno della mia vita è attuale!

La passione!
Eh quella muove il mondo, blog mio!

Che estate! Che estate che è quasi al copolinea!
Avrei di raccontarti di sprazzi di minivacanze da giugno a questa parte che, come sempre, hanno portato i nostri piedi in giro per l’Italia, di mare salato, di tuffi spruzza acqua qua&là, di cose belle, pietre miliari posate, brindisi, feste, incontri, ritrovi, progetti che crescono e crescono, di quattro gambe (e solo quattro!!) che stanno marciando, correndo…di una Roma deserta che è splendente come un diamante! Di sogni impacchettati e spacchettati!

Sono così felice caro blog!

Sono gli ultimi giorni di un agosto a cui non posso davvero chiedere altro…

No, ad agosto no…ma a SETTEMBRE… a settembre si che posso chiedere ancora!!
La nostra estate non finisce mica ad agosto!!

Voglio salutare l’estate con una soddisfazione che mi riempie la faccia e lo stomaco!
Voglio che l’autunno ci trovi carichi a palla!

La robmobile è già pronta per un’altra avventura!
Io, mio marito&la rob(lov)mobile…Che forza! La playlist è già pronta! 😉
(L’obiettivo è quello di fotografare almeno un faro!)

Mentre la gran parte ritorna, con la temperatura del sangue giusta, io ti auguro buone vacanze ancora mio amato blog!! *___*
(SIAMOCOMEILSOLEAMEZZOGIOOORNOBABY!)

OTTOTTOBRE-8 maggio!

Ciao blog!

C’avevo voglia di scriverti, ma in realtà non ho tante idee… Per la verità ne ho tante, ma come al solito, mi prende il nodo alla lingua, meglio alle dita, se ho troppe cose da raccontarti!

Cominciamo con un bel C’E’ DA FESTEGGIARE oggi?!
Masssì!

7 LOVMESETTI !

Dall’ Ottottobre sono già passati sette mesetti!
(Se si potesse risposarsi ogni giorno…)

Sono un pò intorpidita sta mattina! Ma è maggio, lo so! Maggio è un mese così anonimo! Non mi è mai piaciuto maggio! Non è estate, nè primavera! Non è caldo, nè freddo, è insignificante! (Neppure aprile mi piace! Anzi, forse meno di maggio!).
A me le cose tiepide danno fastidio! Così come le persone tiepide, quelle che non prendono posizione, quelle mosce, quelle che non sanno ridere, ma solo sorridere…Quelle che ti porgono la mano molle e non ti stringono la mano, quelle che hanno le braccia e ne hanno pure due, ma non le hanno mai usate per abbracciare forte, quelle con gli occhi socchiusi, con la voce che farfuglia e non emette suoni chiari, anche se a tono basso (perchè neppure chi urla mi piace!)…
Ecco, maggio mi pare esattamente un mese così, se fosse una persona, sarebbe così!

Attendiamo giugno allora, no?
E frattanto godiamoci la vita! VIVA LA VITA! Anche oggi! Soprattutto oggi che nascerà Sofia! Una bimba nuova di zecca che sta venendo al mondo per conquistarlo!

(…A proposito… ieri io&mio marito davanti alla nursery… che risate!! <3)

E ovviamente, buon 8 maggio amore mio! <3

Mese internazionale dell’amore!

[Sarah Hobbs]

…E dei regali!

Li voooogliooo! Voglio tutti quei pacchi!!

Come vi ho già ampiamente illustrato, marzo è il mese internazionale dell’amore, va da sè che è anche quello dei regali! Ed è come in questa foto che vorrei si riducesse il nostro soggiorno! Non sarebbe affatto male!! 😀

Dividiamo il mese dell’amore nelle sue 4 canoniche settimane…
In particolare quest’anno abbiamo i primi 4 giorni in cui si festeggia l’ingresso del mese della primavera, mi pare un motivo abbastanza valido per far festa ogni giorno ed ogni notte, no? 😛
Segue poi la settimana clou, la quale prevede al suo interno anche la GMA (Giornata Mondiale dell’Amore). Stiamo parlando della settimana che va dal 5 all’11 marzo, e qui ci sprechiamo proprio con i festeggiamenti caro blog! *__*
Il 6 marzo esce il cd orchestrale di Lorenzo, il 7 marzo la mia amica Eleonora fa ben 4 anni di zitamento con il suo uomo, il quale -sta cedendo- prima o poi le chiederà di sposarla, l’8 marzo… ben 5 mesi dall’OTTOTTOBRE e… ed eccola che arriva la GMA!!!

9 MARZO.

Non servono altre parole!
WIWA L’AMORE, UNICA RIVOLUZIONE!

12 anni di vite mescolate! I 12 anni più belli della mia vita tutta!
1 anno da quando, nel suo vestito migliore, il mio uomo realizzava il mio sogno… Il coccibrillo! …Direte voi! Anche! Anche! Ma su, suvvia blog! Non crederai che sia solo la gemma ad impreziosire il momento! (Anche! Anche! :P)
‘Roberta, mi vuoi sposare?’
Se ci penso, svengo! *___*

Lo so, lo so…parlare delle settimane che seguono, dopo averlo fatto della settimana per eccellenza è riduttivo, ma… meritano, meritano anche quelle!

Dal 12 al 18…
Eh bè! E se non nascevo, come facevo a incontrare la persona più speciale di tutti gli universi??

E quindi dal 19 al 25…

L’EQUINOZIO DI PRIMAVERAAA!!
E se l’uomo più speciale di tutti gli universi non nasceva, proprio nel giorno in cui la terra esplode ed è più bella di sempre e invitante di colori, esattamente 374 giorni dopo di me, io come facevo a sposarmelo??

E poi c’è la coda del mese più allegro e frizzante di tutti!
Con tutti gli annessi e i connessi, giorno dopo giorno, con tutti i compleanni delle persone speciali che si pregiano di esservi nate!!

Che meraviglia che sei marzo mio!
Chissà che i nostri figli non nascano pure in marzo! 😉

Avanti…Maaar…zo! MARZO!

Ciao blog,

MARZO! Il mese più bello dell’anno, finalmente!

E non è solo che la mia orchidea c’ha un fiore in più, è proprio che c’è il sole ed è respirare ossigeno, inspirare pura primavera!

PRIMAVERA!

E’ il nostro mese marzo (ed è il migliore, c’è poco da fare! :D) ed arriva in coda ad un concerto, come sempre, come tutte le cose belle…
Siamo stati ancora all’ORA TOUR l’altra sera…

ENERGIA!

Uno spettacolo! Credo che questo sia stato in assoluto il concerto più bello tra tutti quelli che, negli anni, ho visto di Jova…
Me lo sono proprio goduto!
Ho ballato, sudato, pianto anche (è l’unico concerto a cui piango, m’è successo due volte, a luglio e adesso!), l’ho proprio mangiato, assaporato… Non c’avevo la Camilla con me stà volta, l’ho scelto apposta, ho pensato che gli unici occhi con cui volevo vederlo erano i miei, non quelli dei miei obiettivi, volevo vederlo con i miei occhi, con le mie orecchie, con le mie mani, col mio cuore, col mio naso… Un’esperienza sensoriale assurda! Non sarebbe Jovanotti altrimenti!

Ed è meraviglioso alle canzoni ‘x‘ prendere l’àifon e al sentire P O S I T I V O, chiamare Chiara e lasciare correre la chiamata per farglielo sentire!
Ed è divertente, al tamburo de L’OMBELICO DEL MONDO, fare lo stesso con Alle e a MI FIDO DI TE, chiamare Clara…
Loro sono i miei amici! Se non chiamo loro, chi se no?!
In realtà avrei chiamato tanta altra gente, Fabiana, per esempio, avrei chiamato anche mia mamma, Simona, che non è mai stata ad un suo concerto e qualche giorno la riempio di botte se non si decide ad andare! Non l’ho fatto perchè in questa situazione io mollo ogni pertinenza… resto io con la mia maglietta e i miei pantaloni, nient’altro! perdo tutto e il cellulare non so più dov’è e non c’ho tempo per cercarlo, devo ballare!

Siamo andati con le fedi sta volta…
(Ed eravo lì in prima fila a spopolare tra gli amici del forum soleluna!)

Le nostre fedi! Se Jova sapesse! Una volta gli ho pure mandato una mail per raccontargli… Dubito l’abbia mai letta! Va bè! Lo so io, lo sa Andre, lo sappiamo noi, basta!
Quante cose! Quante cose abbiamo vissuto con te, caro Jova!  Se solo tu sapessi!!

BUON PRIMO GIORNO DI MARZO! (Suonava così il primo sms che ho ricevuto sta mattina!) Buon marzo, colorato, frizzante e profumato! 😉

14 febbraio… perchè noi siamo rock! ;)

Non si comprano fiori a San Valentino, se non un iris giallo!
Non si fanno cene, se non con frittate a forma di cuore!
Non si fanno regali costosi e banali, meglio dei biscotti fatti in casa, come da tradizione, dentro a una scatola tutta fatta a mano! 😉

Tutto questo è rock! (Il resto è lento! :P)