Sugo fresco…

La coda dell’estate reca in sè il sugo fresco!

C’è il pomodoro più dolce in questi giorni e il basilico è rigoglioso nei nostri vasetti di terracotta, scelti giusto per far respirare al meglio le piantine!

Da bambini, in campagna, eravamo gli addetti a ‘spiricuddàre‘… che sarebbe togliere il peduncolo nei pomodori rossi e succosi, un pò morbidi, ma sempre sodi.
C’era una vera e propria catena umana di montaggio, da chi si occupava di lavarli i pomodori a chi di tappare le bottiglie già riempite… Uno squadrone!
Ci divertivamo un sacco!

Sporchi di rosso sulle cosce e sulle guance!

Ricordo perfettamente il profumo della legna che ardeva sotto alle quaràre, le grosse pentole di alluminio dove si cucinavano i cocci di pomodoro… Che spettacolo!

E il profumo del sugo poi… Sta mattina l’ho sentito ancora! Nella nostra cucina però! Ne ho fatto qualche litro di conserva, è stato un tuffo nel mio personalissimo back-up!

(VOGLIO FARE UN SALTO IN SICILA CAVOLO, MI MANCA!)

Sta sera ceniamo in Puglia!

Ero alla cassa con due ballon (o come altro si chiamino due bicchieri da vino panciuti e brillanti) BormioliRocco e una signora: “…’Che ci fa le confezioni di Natale?” mi dice.
Ora, a parte che una bella padella (dde’ cavolacci tua) te la potresti fa, poi, ‘che ti pare già tempo di confezioni di Natale, bella dè casa?

Ma che Natale e Natale (sebbene parlavo giusto oggi di dove collocare l’alberello a casa nuova, quest’anno!)??

No, perchè ne ho visti solo due…” incalzò lei al mio lapidario NO!
A quel punto era doveroso dirle, magari suscitandole il desiderio di correre a casa (passando prima per casa di nonna a lasciare per la serata  la pargola che aveva al seguito), apparecchiare bene la tavola e accendere qualche candela…

E’ per una cena con mio marito! Brindo con lui sta sera! Non abbiamo un vero motivo per festeggiare, ma noi festeggiamo lo stesso! …E sono due perchè noi il servizio non ce l’abbiamo, ma festeggiamo lo stesso!

Sta sera io&mio marito ceniamo in Puglia!
Lui ancora non lo sa, ma noi festeggiamo il nostro NonAnniversario sta sera!

Ho preso le orecchiette fresche di Altamura, c’ho fatto un sugo di broccoletti&pomodorini, ho scelto un buon Primitivo di Manduria e…Tac! E’ fatta!

I bicchieri li ho comprati, sì!
Noi siamo quelli che “C’abbiamo 3 cucchiaini, 3 piatti piani, 4 coltelli…MA SIAMO FELICI!
Ma cos’altro ci serve se c’abbiamo NOI?
[Siamo invincibili!]

La tivvù…

Se c’è una cosa che non mi manca affatto è la TV!

Forse non è mai capitata l’occasione di dirti, caro blog, che a BucoCasa non c’è la tv…
Ecco, te l’ho detto!

Io non ho mai guardato la tv in vita mia (ecco perchè ho visto i Goonies a 25 anni, ecco perchè canto le sigle dei cartoni, ma non ho idea di cosa parli la gran parte di essi, ecco perchè ho visto di fila tutti gli Indiana Jones un paio di anni fa, forse tre…) e devo dire che non avercela non mi sposta di nulla!

Guardiamo i film e le nostre serie preferite sul Mecchino… E ci basta! :)

E poi abbiamo un cinemino multisala proprio qui dietro che è una figata pazzesca andarci a piedi alla sera! 😀
(Mettici che con TRE adesso, c’abbiamo pure un cinema gratis a settimana ed è fatta!!)

Ma ti ricordi, caro blog, quando odiavo andare al cinema?
Quando tutti mi rimproveravano perchè facevo un casino assurdo, ridevo se non c’era da ridere, mi alzavo nel bel mezzo di una scena, disturbando tutti, per andare a cercare il tipo dei pop-corn…quando odiavo le Cipster??

Beh, ne sono cambiate di cose da allora! Altro che se ne sono cambiate!

Vado a girare il sugo per la cena di domani… Abbiamo due amici e, tornando domani tardi da lavoro, mi porto avanti… Faccio un sugo all’arrabbiata!
Avevo in mente un’altra cena, ma i ragazzi hanno qualche intolleranza… Rivisto tutto! Spero andrà bene! 😉

Tu farai splendere ogni giorno il sole… [Splendere ogni giorno il sole, M. Gazzè]

Blog, blog, blog…
C’hai ragione! Nun te se pò dì gniente! (Per dirla alla romana!)

Hai perso traccia di me, lo so, mio caro diario telematico!

Ma eccomi qui adesso, pronta a coccolarti e a spifferarti qualche mio segreto! 😉

Ho appena finito un caffè -medio-, dopo un riso al curry -ottimo!-… Sono a casa!
Era da un pò che non pranzavo a casa!
Torno da ufficio sempre alle 17, quindi pranzo lì!
Ormai io&Andre siamo organizzatissimi con i pranzi, pensa che ho portato un risotto alla zucca pure per la mia collega Caterina l’altro giorno! ‘L’ho invitata a pranzo’! :)
Oggi però sto a casa!
Sono tornata prima… (e a parte aver visto sfilare l’ennesimo feretro a Via Nazionale) mi godo un mezzo pomeriggio a casa, ho un pò di cose da fare prima di riempire i panini per il concerto di sta sera… *____*

Andremo a sentire Max Gazzè! 😀

Sto ripassando a palla tutte le canzoni!
Sarà un concertone, come sempre!
Come suona il basso quell’uomo… XD

In questi ultimi giorni sono successe un pò di cose, belle… :)

Innanzitutto, L’IPHROB…
Che figata ragazzi, che figata!
Come facevo a farne a meno?! 😉

E poi… E poi… E poi sono felice! E se è un sogno non svegliarmi mio caro blog!

Oggi poi c’ho avuto una mezza bella notizia che… Scccchhhhh!! Sileeeenzioooo! Non posso dire altro! 😉

La vita che ho sempremente e qualunquemente sognato! 😉

Ne resta uno…

…e l’anno è finito!

Ho cucinato non so quanta lasagna e quanti sformati oggi!
Ho la tavola imbandita, come se dovesse passar di qui un esercito, invece si tratta solo del cenone di domani sera!

Tutta la roba adesso andrà riposta in frigo e domani scaldata in forno!

Gnamme!

Ho cucinato tutto prima perchè domattina arrivano gli amichetti!! (E siamo taaanto contenti! :D)
Quindi non volevo perdere tempo ai fornelli, ma dedicarmi solo a loro!

Sono davvero felice che il primo capodanno ‘con casa nostra’, la veda giusto protagonista di mangiate e festeggiamenti!
(E poi mi piace un sacco cucinare per gli amici!)

Il 2011 va accolto con graaande entusiasmo!

Se il 2009 era stato ‘l’anno del cuore’, il 2010 ha saputo regalarmi sogni che si avveravano ogni giorno… e questo 2011?
Promette bene il piccino! 😉

Io non vedo l’ora di dargli il benvenuto perchè già me lo immagino, tutto da scoprire e pieno di novità! […]

Adesso vedo di trovare un posto al regalino dei vicini (*) e poi vado a prendere le ultime cose, come tradizione vuole, mi serve l’uva! 😉

(*) Chiara e Marco ci hanno regalato delle stampine-stickers di Haring per BucoCasa F E N O M E N A L I !!

Cena al curry, andata!

E, ispirata da Veronica, questa cena è andata!

Una ‘mangiata di Natale’ a BucoCasa, piatto forte: pollo e riso al curry!

Amici e fidanzato pare abbiano gradito! 😉

Come è bello fare le cose che si son sempre sognate di fare!
…Come stare a tavola con un amico che definire ‘storico’ è riduttivo!
E sono certa che tra 20 anni saremo ancora insieme a quel tavolino!

Raccontarsi sogni e avventure, di paesi e posti lontani, di desideri e passioni vicini…

Buona notte mondo!
Io spengo la luce!

Domani è l’ultimo giorno di lavoro e poi FERIE!

Vacanze di Natale vi adoro! :)

Venerdì!

Venerdiiiì!

I manualoni di formazione li ho lasciati in armadio in ufficio…
E per questa settimana, abbiamo trasmesso!

Che meraviglia il venerdì! E quando coincide con gli stipendi poi (tutti e due poi!)!
Sta sera andiamo a cena a Velletri, devo ancora offrire una cena al mio zito, gli spetta! (Ogni promessa è debito!)

Ma secondo voi, sta cosa che ad ogni stipendo ci deve scappare un regalo, è poi così ortodossa??

Massì! 😀

Regaaaliii! 😀

Io adoooro i regali! (Leggasi con voce da puffo brontolone!) 😀

Adesso vado ad interrogare ‘l’armadio delle cronache di Narnia‘*… Vediamo cosa mi suggerisce per la serata!

*il mio armadio qui a Roma, merita un post a parte! E’ un buco nero! 😀

Ricotta salata!

Fissazioni sòno!

E per dirla con un’espressione più elegante, si parla di ‘robmanie’…

Io, la pasta, se ci metto il formaggio sopra (e parliamo solo di caciocavallo, ricotta salata o pecorino, per me non ne esistono altri sulla pasta!) non l’arrimìno*!

Non ci posso fare niente, non mi piace!
Mi piace invece tutta composta, spolverata di bianco come l’Etna quando è Natale!
E se si consuma, gliene aggiungo altro!

E oggi ho mangiato una pasta ‘speciale’…
100 sani grammi di spaghetti (e fanculo alla dieta!) con pomodorini, acciughine e ricotta salata…

La mia ricotta salata!

Che bontà!

La dichiaro da oggi PATRIMONIO DELL’UNESCO!

Non può non farne parte!

Adesso ho da spazzare e poi sui libri, ma…
Coming soon:
1) Alè-manno
2) In vaticano fanno la differenziata

Piccole anticipazioni sui prossimi appunti del mio viaggio! 😉

* arrimino: mescolo!

E oggi milinciàna! :)

Ed eccola qui la cena di questa sera!
E’ già pronta, devo ancora pranzare, ma ho già pronta la cena!
Eh bè, si sa… E’ tutta questione di organizzazione e Andrea me lo ripete sempre ‘sei troppo organizzata per i miei gusti!’… Ma in fondo lo so che gli piace! 😉

Vi do questa ricettina di casa mia oggi! (Merito della vena creativa di mia madre!).

Le chiameremo ‘Milinciàne PaRo‘ (e PaRo sta per PalermoRoma… unnegghiè* mangio ciò che mi piace!), per convenzione unicamente PARO! :)

INGREDIENTI:
Melenzane, pangrattato (a Palermo ‘muddica‘), pecorino, pepe, salvia, origano, olio, sale.

PROCEDIMENTO:
Preparare un impasto di pangrattato, sale, pepe, pecorino, salvia e amalgamare con l’olio.

Tagliare le malanzane a fette, riempirle della poltiglia appena fatta, chiudere a panino, arrostire!

Spruzzatina di origano e sale… E sono pronte!

E sono buoooneee! :P’

Buon appetito! :)

*unnegghiè: ovunque!