Il Tatami…

Ora,
è chiaro che il letto ‘al secondo piano’ è una figata da paura, è chiaro che è proprio bellino, fa la sua porca figura in un monolocale!

Tutto questo lo sappiamo.
E ci piace.

Per fortuna non abbiamo neppure problemi di incontinenza, per cui nottetempo, non è affatto scomodo
(sebbene l’altra notte scendendo per un naturale rilascio di liquidi corporei, un pò disorientata, mi sono presa in pieno lo stendino con la biancheria, rientrato -pure lui nel monolocale- a causa di una sopraggiunta umidità).

Oltre ad essere figo, è pure funzionale (c’ha dato la vita, c’ha dato!), ma c’è una cosa, dico una cosa che mi ha fatto prendere la perentoria decisione:

IL NOSTRO PROSSIMO LETTO SARA’ UN TATAMI!

Hai presente quanto dispendio di energia e di Kcaloria c’è nel rifare un letto a soppalco??
No, ma dico, ti rendi conto che io lo devo rifare in mutande perchè si suda come suderebbe un pinguino nel deserto del Sahara?

Devo dire che ormai c’ho una tecnichina niente male che in 5 minuti al massimo mi rende la regina del lettone e… tac ed è bell’e fatto!
(La squadra di ‘Rifacimento letto’ che partecipò e vinse ‘Scommettiamo Che…?’ di Frizzi nel lontano ’92 mi fa una pippa a me!!)

Dai, ringraziamo il cielo per avercelo quel bello e comodo lettone per due con i cicciputti* e il cuore tra i due cicciputti lissù!

C’abbiamo 3 cucchiaini, 3 piatti piani, 4 coltelli, 4 forchette, 4 cucchiai;
3 lenzuola, 4 tovaglie per la tavola;
non c’abbiamo una scarpiera, nè uno schiaccianoci, ci manca una pentola media e pure l’aspirapolvere,
ma siamo FELICI!
Siamo insieme! Ci svegliamo insieme, ci addormentiamo insieme… E sono già 7 mesi!

Dedicato a te, con infinito amore, luce dei miei occhi! <3

* i cicciputti poi ve lo spiego cosa sono! 😉

La tivvù…

Se c’è una cosa che non mi manca affatto è la TV!

Forse non è mai capitata l’occasione di dirti, caro blog, che a BucoCasa non c’è la tv…
Ecco, te l’ho detto!

Io non ho mai guardato la tv in vita mia (ecco perchè ho visto i Goonies a 25 anni, ecco perchè canto le sigle dei cartoni, ma non ho idea di cosa parli la gran parte di essi, ecco perchè ho visto di fila tutti gli Indiana Jones un paio di anni fa, forse tre…) e devo dire che non avercela non mi sposta di nulla!

Guardiamo i film e le nostre serie preferite sul Mecchino… E ci basta! :)

E poi abbiamo un cinemino multisala proprio qui dietro che è una figata pazzesca andarci a piedi alla sera! 😀
(Mettici che con TRE adesso, c’abbiamo pure un cinema gratis a settimana ed è fatta!!)

Ma ti ricordi, caro blog, quando odiavo andare al cinema?
Quando tutti mi rimproveravano perchè facevo un casino assurdo, ridevo se non c’era da ridere, mi alzavo nel bel mezzo di una scena, disturbando tutti, per andare a cercare il tipo dei pop-corn…quando odiavo le Cipster??

Beh, ne sono cambiate di cose da allora! Altro che se ne sono cambiate!

Vado a girare il sugo per la cena di domani… Abbiamo due amici e, tornando domani tardi da lavoro, mi porto avanti… Faccio un sugo all’arrabbiata!
Avevo in mente un’altra cena, ma i ragazzi hanno qualche intolleranza… Rivisto tutto! Spero andrà bene! 😉

Ne resta uno…

…e l’anno è finito!

Ho cucinato non so quanta lasagna e quanti sformati oggi!
Ho la tavola imbandita, come se dovesse passar di qui un esercito, invece si tratta solo del cenone di domani sera!

Tutta la roba adesso andrà riposta in frigo e domani scaldata in forno!

Gnamme!

Ho cucinato tutto prima perchè domattina arrivano gli amichetti!! (E siamo taaanto contenti! :D)
Quindi non volevo perdere tempo ai fornelli, ma dedicarmi solo a loro!

Sono davvero felice che il primo capodanno ‘con casa nostra’, la veda giusto protagonista di mangiate e festeggiamenti!
(E poi mi piace un sacco cucinare per gli amici!)

Il 2011 va accolto con graaande entusiasmo!

Se il 2009 era stato ‘l’anno del cuore’, il 2010 ha saputo regalarmi sogni che si avveravano ogni giorno… e questo 2011?
Promette bene il piccino! 😉

Io non vedo l’ora di dargli il benvenuto perchè già me lo immagino, tutto da scoprire e pieno di novità! […]

Adesso vedo di trovare un posto al regalino dei vicini (*) e poi vado a prendere le ultime cose, come tradizione vuole, mi serve l’uva! 😉

(*) Chiara e Marco ci hanno regalato delle stampine-stickers di Haring per BucoCasa F E N O M E N A L I !!

Un’altra valigia!

Eccomi qua,
al mio secondo giorno di ferie di Natale, ancora nella bella e luccicante Roma…

Ancora per qualche ora.

Devo ancora preparare il mio trolley, ma ce la posso fare! 😉

Per la prima volta nella storia, non abbiamo aspettato di tornare dalla messa di mezzanotte…
Ci siamo scambiati prima i regali io&Andr!
E’ tradizione da anni, ormai, che apriamo i regalini al ritorno da messa (o comunque il 24, dopo pranzo, nel pomeriggio…), ma quest’anno era doveroso riporli sotto il BucoAlberello e scambiarceli a BucoCasa! 😉

E così è stato!

Abbiamo fatto una cosa buffissima: (anche quella per la prima volta!) siamo usciti insieme per andare a comprare i nostri regalini (gli unici che per altro compreremo quest’anno!)…
Arrivati al centro commerciale ci siam detti ‘al segnale, sparpagliatevi!‘ 😀 …E ci siam sparpagliati!
Che risate ad occultare i sacchetti per non dare alcun indizio, quando ci siamo incontrati poi!
E che risate ad impacchettare il regalo di Andre a BucoCasa, dove non ci si imbosca facilmente! 😉

Poi di corsa al cinema per vedere ‘The tourist’… con un ‘bonissimo‘ e rivalutato (da parte mia) Johnny Depp! 😛

Al ritorno… lo spacchettamento! :)

Cena al curry, andata!

E, ispirata da Veronica, questa cena è andata!

Una ‘mangiata di Natale’ a BucoCasa, piatto forte: pollo e riso al curry!

Amici e fidanzato pare abbiano gradito! 😉

Come è bello fare le cose che si son sempre sognate di fare!
…Come stare a tavola con un amico che definire ‘storico’ è riduttivo!
E sono certa che tra 20 anni saremo ancora insieme a quel tavolino!

Raccontarsi sogni e avventure, di paesi e posti lontani, di desideri e passioni vicini…

Buona notte mondo!
Io spengo la luce!

Domani è l’ultimo giorno di lavoro e poi FERIE!

Vacanze di Natale vi adoro! :)

Saturday afternoon…

A rallenty!

Finalmente una giornata per fare tutto ciò che ci pare! :)

Reduce da una vacanzina, sono di nuovo in vacanza!
Se questa non è vita!

Oggi io&Andre abbiamo comprato gli addobbi per il nostro alberello ‘high tech’e le luci intermittenti!
Che bellini che sono!
Tutti di legno… Meraviglie!

Per il presepio, invece, ci sto ancora lavorando… 😉
Ve lo mostro appena sarà ultimato!

BucoCasa è già, in buona parte, in versione red X’mas (ma non era Red Valentino?! :P)

Il primo Natale a casa nostra! Mica molliche di pane! 😉

Fuori è già buio e fa freddino! …Mi sa che ci siamo con le temperature ‘nordiche‘!

Jovanotti a palla nel nostro saturday afternoon! 😉

Sta sera in onda…

Ecco cosa mi perdo:

la cena di Mauro;
la festa di famiglia per il primo compleannetto di mio nipotino;
la laurea di Manu (sta mattina!).

Oggi era una giornata tanto intensa in quel di Palermo!
E io, lì col cuore, è come se ci fossi stata in carne ed ossa!

Già da ieri avevo il pensiero ai ragazzi che oggi vivevano la loro giornatona… Li ho chiamati, messaggiati (e spero che Poste Italiane faccia il suo dovere questa volta!) e oggi non vedevo l’ora di sentirli, di sentire la loro voce gioiosa urlarmi che era andato tutto bene!

E l’ho sentita quella voce! (Due ne ho sentite!)

Mauro mi diceva ‘mi mancate‘…
Sta sera a quella tavola mi sarebbe proprio piaciuto esserci!
(E spero che i miei pennelli e pastelli rallegrino comunque l’amico mio!)

Anche Emilia, alla festa di JoJoy, dove c’è tutta la mia famiglia riunita, mi diceva ‘manchi solo tu…’
E quando ad uno, ad uno mi sono fatta passare un pò di nipoti al telefono, mi veniva un pò da piangere, non lo nego!
Ma poi m’è tornato subito il sorriso a sentirli parlare e raccontarmi un pò di cose! 😀

E mi è tornato il sorriso quando ho pensato alla nostra BucoC@sa, a noi… a tutto quello che di grande, immenso, stiamo costruendo!
A quanto vale una casa così piccola, un armadio così piccolo, un piano di lavoro così piccolo…

Cavolo quanto vale!

E chisssene frega della fatica di preparare una pasta al forno in un piano microscopico, e chisssene frega di trovare qualche maglia sgualcita dentro ad un armadio fuddatìssimo*!

E quanto è bello avere un buco per viverci insieme io&Andr!

Sta sera in onda qui c’è una bella cena per tre, col nostro amico Dan… E’ comunque un pezzo di casa! 😉

*fuddatìssimo: pienissimo di roba ammassata!

A impatto zero!

Potremmo venderla agli alieni, un miliardo al metroquadro…
[30 modi per salvare il mondo, Jova]

BucoC@sa è a impatto zero! …Almeno ci prova! 😉

[A parte che bellissima!]

Le lampadine sono tutte energy saver.
La carta va con la carta, così il vetro, il metallo e l’umido…
Non c’abbiamo tanto spazio per tenere un secchio per ogni cosa, ma la differenziata trova uguale i suoi spazi! 😉
Piatti e bicchieri di plastica sono praticamente banditi.
Le saponette sono quelle tutte di sapone, senza dispenser di plastica.
I detersivi sono quasi sempre ricariche.
L’acqua è quella -buonissima- del rubinetto.
Non si butta neppure una briciola di cibo, neppure una mollica di pane!
La lavatrice è fatta con estrema attenzione di sera o nel w.e. ed è sempre piena! (Anche se questa riconosce il peso della carica da sè!).

In fondo non ci vuole molto a lasciare il mondo un pò migliore di come l’abbiamo trovato
Di lasciarne un pezzetto anche a chi verrà dopo di noi! 😉

Trovate il vostro modo tra i 30! 😉

ROMAnce…

Da quando vivo qui, un sacco di sogni hanno preso forma, sostanza, odore…

Forma di un rettangolo, più o meno! Di casa mia… cioè nostra (che è più bello!), sostanza di un lavoro concreto e seriamente stipendiato, odore di pelle chiara e zeppa di nevi e capelli castano chiaro e ricci sempre di fianco a me, quando voglio annusarli… Se anche il desiderio mi venga nottetempo quando ‘tutti’ dormono e io sola no!

Sembrano un pò un romanzo questi ultimi 132 giorni!

Non lo spegnevo mai il cellulare…
Da quando vivo qui, lo spengo ogni sera!
Lo tenevo acceso per gli squilli notturni, i messaggi d’amore dell’ora tarda (tardissima!) da trovare sul display o inviare se mi svegliavo nel cuore della notte!
Qui i messaggi d’amore non hanno molta strada da fare, basta che mi volti a sinistra e trovano destinazione!
Stacco il cellulare e chi s’è visto, s’è visto (oppure sentito!)…
Nel mio focolare ho tutto quello che serve! 😉
Basta e avanza!

A volte mi fermo a pensare quanto coraggio c’è voluto, ma in realtà io la difficoltà della scelta non l’ho proprio avvertita!
Razionalmente, mi rendo conto che la mossa è stata audace ed anche tanto, ma per me, per noi, è stata naturale, spontanea, il sacrificio non ha peso per chi si ama e ‘ha passione per far crescere il progetto‘!

E questa è…Romance!

Sotto un cielo di stelle e di satelliti

ora la città è un film straniero senza sottotitoli
le scale da salire sono scivoli, scivoli, scivoli

il profumo dei fiori l’odore della città
il suono dei motorini il sapore della pizza
le lacrime di una mamma le idee di uno studente
gli incroci possibili in una piazza
di stare con le antenne alzate verso il cielo

un mondo vecchio che sta insieme solo grazie a quelli che
hanno ancora il coraggio di innamorarsi
e una musica che pompa sangue nelle vene
e che fa venire voglia di svegliarsi e di alzarsi
smettere di lamentarsi

il battito di un cuore dentro al petto
la passione che fa crescere un progetto
l’appetito la sete l’evoluzione in atto
l’energia che si scatena in un contatto…

Se mi fermo a pensarci… mi faccio una gran risata e vado allo specchio a schiacciarmi un occhio! 😉

The importance of right choice,
my best choice!

Quando si dice RELAZzz! :D

Ciao blog!

Mi conosci e non sarà difficile per te far di conto e avere l’inequivoco risultato: Rob beve il caffè a quest’ora!
Infatti sto per metterlo sul fuoco! (Fuoco? A BucoCasa non c’è il fuoco! Ci sono le meravigliose piastre in vetro ceramica!).

Questa mattina c’avevo un sonno boia quando lo squillo che non perdona della sveglia m’ha catafottuta di sotto, ma c’è voluto davvero poco per scoprirmi carica a palla, nonostante fossero le 7 di un lunedì mattina!
Credo che il merito di tutto ciò vada al meraviglioso fine settimana appena trascorso: relazzz!
E’ stato uno dei più ricaricanti di tutti, da quando siamo qui!

C’è venuto a trovare il gIAmello
E c’ha fatto un sacco, un sacco piacere!
Il nostro ‘albo d’oro‘ (tutti quelli che vengono a BucoCasa devono lasciare traccia del passaggio! E’ attaccato dietro alla porta d’ingresso il nostro albo d’oro!) ha un’orma in più oggi!
Abbiam conosciuto i suoi amici…che, tra scout, è presto e facile dire che già sono anche i nostri! 😉
Siamo stati ad una ‘festa etnica’ davvero singolare… Una specie di ‘mancia&futtitinni‘ a cui sono ampiamente abituata (ma ve lo racconto un’altra volta cos’è il mancia&futtitinni!), abbiamo fatto due belle colazioni in tre;
abbiam comperato il nostro primo forno a micro-onde… E’ bellissimo!
Ho dipinto la mia prima tela ‘°°Rob°°BucoCas@ edition‘ si chiameranno, d’ora in poi, tutte e tele che realizzerò per BucoCasa! 😉
Abbiamo fatto un salto dal cinese per procurarci un menù… (Ommioddio, la cosa non mi entusiasma moltissimo! :/)
Siamo stati a pranzo da Ilaria e le abbiam portato dei fiori colorati!

Ogni giorno insieme ad Andr, è un giorno speciale!

Adesso tolgo il terzo bicchiere di mezzo e spero di tirarlo fuori a breve per il prossimo ospite…
(Devo trovare un altro modo per chiamare i nostri ‘ospiti’… Ospite non mi piace! :/)