Ombre cinesi…

Le guardo da due sere…Da quando ho risistemato camera mia non mi ero mai accorta dello spettacolo notturno che mi regala ogni sera una delle mie pareti.
Questa notte mi sono ritrovata a disegnare cani e gabbiani sul muro azzurro…Sono rimasta incantata, come un bimbo stupito!
Devo fare qualche foto una sera di queste!
Certo, dovrò ingegnarmi con l’autoscatto perchè se sono a letto, illuminata dalla lampada del comodino, impegnata a disegnare animali…Mi verrà certo difficile premere il click della mia Serafina!
Ve ne faccio vedere qualcuna, promesso! 😉

Letture sbagliate!

Non mi sono presa le mie solite ore da passare in libreria per girarmela in lungo e in largo…
Guardo. Non leggo, guardo. Mi soffermo sui colori, poi tocco. Mi piace la sensazione che la mia lettura può lasciarmi al primo tatto: la carta, il suo spessore, se ruvida o liscia…Annuso anche! Il “profumo della puzza” d’inchiosto, immagino la cartiera da cui proviene (e prima ancora, ahimè, la foresta!).
Prima di tutto questo, poi il font usato, la dimensione dei caratteri, nè troppo piccola da lasciarci un occhio, nè troppo grande da sentirsi alle elementari!
Raramente leggo il suntino dell’ultimo sprazzo di copertina…
Se non ho un autore o una storia ben precisi di cui sto andando alla ricerca, non mi serve altro che esercitare qualcuno dei miei cinque sensi in libreria! E’ così che scelgo i miei libri!
Per quelli già determinati, invece, quelli che so di voler leggere, è un’altra storia: deve essere il giusto momento della mia vita. Ogni libro è fatto apposta per un periodo della mia vita (pochi giorni, di solito ci metto pochi giorni a finire un libro), devo leggerlo esattamente in quel periodo!
Per questa ragione non amo che mi si regalino libri (ma li apprezzo sempre, anche perchè li ripongo sul comodino in attesa che arrivi il loro turno, raramente chi mi conosce, mi regala un libro “sbagliato”…E’ solo questione di tempo, arriverà il turno di ognuno!).
Questa volta non ho avuto tempo a sufficienza ed allora ho tirato quasi a caso, attratta solo dal disegno astratto della copertina e dal suo cartoncino ruvido e rigato, un libro dalla libreria di Andrea…Non è stata una buona idea!
Anzi direi che è stata proprio pessima!
La “libertà del lettore” (rigorosamente enunciata da Minnie in un decalogo di un suo almanacco che adoravo quando ero bambina) consente di saltare le pagine, di lasciare anche un libro in asso se proprio non ce la si fa a finirlo, ma io non sono d’accordo! Io lo finisco, anche se non mi piace, un pò come faccio con tutte le cose della vita, belle e brutte, se iniziate, vanno portate a termine…Lo finirò, tra oggi e domani e conto su un finale che mi faccia almeno ricredere sul tempo che penso di aver perso in queste notti prima di addormentarmi!

Bimbi impazziti!

Quante risate ci siamo fatti?! Io&Andre abbiamo portato Sofia ad una festa in maschera di una “ragazza” che ha compiuto 1 annetto!! Abbiamo anche elaborato un concetto: un figlio lo faremo fra trent’anni noi due!! Come si fa a stare dietro a delle pesti di questo genere ogni giorno? 24 ore al giorno?? Impossibile! Meglio portare i figli degli altri (per un paio d’ore ogni tanto!) alle feste!! =)

Il sarcofago!

Vi ricordate quando, qulache mese fa, non avevo proprio voglia di dispensarmi della mia amata cassapanca e tra “lei” e il divano in camera mia, ebbe la meglio proprio lei?
…Bene! E’ giunto il momento di dispensarmi anche di lei…Sigh&Sob!! Io adoro la mia cassapanca!
Purtroppo attualmente non c’è soluzione! Abbiamo preso dei riscaldamenti a metano (fa troppo freddo e le pompe di calore fanno un caldo che non mi piace, mi secca la gola, mi soffoca quasi!) e ho dovuto liberare un pezzo di parete…Proprio quello della cassapanca! Uffy! Il fatto è che ancora non sono riuscita bene a collocarla da un’altra parte! (Così come il divano del resto! Che è “provvisoriamente (da mesi!) adagiato” in salotto (dove giacciono già altri due divani!). L’ho messa in corridoio per ora, ma io lo so che nottetempo me la prenderò in pieno, prima o poi, e mi distruggerò un ginocchio! Sembra un sarcofago in mezzo alla casa! …Sono in attesa di un’idea geniale! =)

1 giorno di ferie…

Le ferie! Era dalle vacanze estive che non ne prendevo…
Ovviamente ho fatto vacanze da settembre ad oggi, ma per le feste comandate e per i prefestivi, quei giorni in cui gli uffici si fermano che si fermano
Ma le ferie quelle vere, quelle che te la butti, che decidi di passare una giornata inconsueta, come vuoi tu punto e basta, hanno tutto un altro sapore!
Prenderò una medaglia al lavoro (anche se spesso questo mio lavoro non è poi così riconosciuto ed apprezzato come dovrebbe! …Ma verranno tempi migliori!) perchè non mi assento praticamente MAI! Mai un ritardo (anzi quasi sempre m’attardo!)…Sono abbastanza diligente e ne vado piuttosto fiera!
Oggi mi serviva proprio. (Che poi proprio ferie non fu perchè le ferie sono pagate…Questa l’ho pagata di tasca mia…E ciò mi basta per avere la “coscienza coscienziosa”!).
E per concludere, cenetta a quattr’occhi…

Blogspot impazzito

Era già successo ieri o ieri l’altro, non ricordo…
Blogspot è impazzito!
Succede che non si visualizzano più i post pubblicati, si continua a visualizzare tutto il resto però…Boh! Qualcuno sa darmi una spiegazione?
Se vi capita di trovare la mia pagina più o meno vuota, mi fate un fischio su robertasoniaivanaterranova@gmail.com, per favore?! Grazie cari!