Italian style…

E Palermo cerca di adeguarsi agli standard (‘standard’ mi sa che al plurale rimane invariato, vero?! Boh!) nazionali…(almeno quelli!)

E’ prassi ‘nordica’ trascorrere un fottìo (tanto) di tempo dentro ai centri commerciali
E’ prassi ‘suddica‘ (o come dice un mio amico ‘sudicia’! :D) non avercene di centri commerciali! (…Quanto meno a grandi livelli!)

Ma come si fa a passare le giornate ai centri commerciali?
Me lo sono sempre chiesta, soprattutto quando durante qualche mia vacanza al nord, c’ho visto passare pomeriggi interi…Io preferisco sempre l’aria aperta, le gite fuori porta al mare o in montagna (soprattutto al mare!), le passeggiate in centro…Eppure c’è gente che impiega così i giorni liberi, forse perchè sono gli unici momenti in cui si ha realmente il tempo di dedicarsi alle spese di casa, di famiglia…Allora il centro commerciale è un buon modo per concentrare le energie e ottimizzare i tempi…Boh! Io sono un’isolana del sud, certe cose ‘non le posso capire’!!

Eppure oggi ho fatto la mia esperienza nordica qui al sud!

Sono stata al centro commerciale nuovo (uno ce n’è di queste dimensioni! Ma presto so che ne apriranno un altro!)…Oggi lo inauguravano e il palermitano ha avuto modo di dare il meglio di sè!!

Sono stata con mia mamma, lei ha approfittato dei prezzi stracciati della coop, io dei fantastici negozi d’abbigliamento che ci sono dentro! 😉

Shopping, my passion! 😀

Le ho offerto il pranzo e ce lo siamo spulciate in lungo e in largo stò centro commerciale!

[Altra peculiarità del palermitano: apre il centro commerciale e che ci mette dentro il mac donald forse? Ma nooo! Noi si pranza da Ganci!! E quale altro centro commerciale del mondo dentro c’ha Ganci e non ‘speedyburger’?? 😀
I love Palermo!]

Tutta la mia approvazione per tre negozi soprattutto: rosticceria Ganci, come dicevo, pasticceria Cappello e Lindt!

Tutto il resto passa in secondo piano! 😉

Carino, davvero carino!
A parte il fare palermitano della fattispecie ‘inaugurazione‘, ‘sconti‘, ‘distribuzione gratuita gadget‘, ‘fottiàmocene se la speedy cassa è per max 15 pezzi‘…Carino per davvero!

E poi anche molto conveniente, magari è solo per il lancio, non lo so, ma è molto conveniente!
Così conveniente che il solito palermitano di cui sopra, comperava le TV o le PS a sei a sei…Le rivenderà a prezzo pieno? Può darsi! […Quello è spirito di commercio!]

Ci ritornerò? Bè magari dopo le feste! Per ora è troppo caotico! Tra l’altro non è neppure del tutto allestito e la ‘situazione cantiere’ non aiuta, soprattutto col parcheggio!

C’è anche il cinema multisala…ah però! 🙂

…Preferisco comunque andare per negozi in centro…quando esci dopo aver preso un paio di scarpe nuove e ti trovi davanti la meraviglia del Teatro Massimo! 😉
[Soprattutto adesso che c’è pure ‘eiccenem’!]

2 Comments

  1. Emanuele

    26 novembre 2009 at 1:53

    In realtà non si tratta di “amare stare all’aria aperta”. Questi grandi centri commerciali esistono da decenni nelle grandi città d’europa, soprattutto al nord dove fa più freddo. Li diventa difficile star fuori o comunque mettersi a passeggiare tra le vetrine senza congelare o essere infastiditi dalla pioggia battente. Un grande centro, così, ha senso.
    Qui ovviamente esiste solo per seguire questa tendenza che però, in realtà, dimentica totalmente le esigenze d’origine.
    Comunque io non sono andato a vedere neanche quello dove ci fu la ressa un paio d’anni fa ancora… chissà quando mi capiterà di visitar questo!
    Ciao,
    Emanuele

  2. Mao

    26 novembre 2009 at 8:57

    Quel tuo amico è un GENIO!

Leave a Reply